TML! La mailing list su Triggiano piu' letta al mondo
domenica 12 luglio 2020 - ore 15.33
Home Chi siamo Collabora con noi Contattaci
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Nickname
Triggiano Mailing List
Password
Triggiano Mailing List

 
Triggiano Mailing List

TMLand
Accadde a Triggiano (4)
Ambiente (33)
Chi siamo (8)
Come eravamo (7)
Cronaca locale (251)
Da Facebook (9)
Diario di bordo (75)
Documenti (9)
E..state a Triggiano 2010 (19)
Filatelia (1)
Fondazione Pasquale Battista (1)
FOTO del GIORNO (241)
Galleria Foto (88)
Gas-Solidaria (2)
Lama S. Giorgio (16)
Le interviste (5)
Libri - Antifestival (14)
Libri - Antipresentazioni (14)
Muro parlante (232)
R..Estate a Triggiano 2012 (8)
Rassegna Web (2607)
Sondaggi (4)
TriviaCamp (12)
VIDEO (66)

Sanità
DIAGNOSI ALZHEIMER (19)

Comune di Triggiano
DECO - Denominazione Comunale di origine (2)
R..Estate a Triggiano 2013 (3)
Raccolta differenziata (19)
Ufficio Relazioni con il Pubblico (327)

Utilità
E..state a Triggiano 2011 (17)
Offerte di Lavoro (38)
Sanità (11)
Trasporti (5)

Le Associazioni
A21 - Forum Agenda 21 Capurso Cellamare Triggiano (2)
ADMO (2)
AGESCI - Gruppo Scout Triggiano (2)
Archeoclub Italia sede di Triggiano (41)
Ass. Divina Misericordia (4)
Associazione Artedanza (11)
Associazione ATLANTIDE - la Città ritrovata (10)
Associazione Centro studi Il Salotto delle Arti (8)
Associazione CIRCOLI VIRTUOSI (5)
Associazione Culturale Paideia (7)
Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo (12)
Banca del Tempo - Alice nel paese che corre (2)
Biofordrug (25)
Centro Diurno Mediasan (3)
Circolo ACLI “Giovanni Paolo II” (6)
CNA Triggiano (13)
Coldiretti Triggiano (1)
Confartigianato di Triggiano (1)
Confcommercio Triggiano (33)
Cooperativa Alice (27)
Cooperativa Occupazione e Solidarietà (1)
FORUM delle ASSOCIAZIONI FAMILIARI della PUGLIA (3)
GiFra (20)
Gruppo Fratres Triggiano (20)
Happening del Volontariato (9)
Il Manifesto musicale (25)
L'ALTRA VIA - Associazione culturale di cittadinanza attiva (4)
Maria Ss. della Madia, Amici del Presepe (32)
Nausicaa (47)
Piccola Ribalta (47)
Proloco Triggiano (46)
T-Lab (6)

Le Chiese
Tutte le Parrocchie (84)
Convento San Francesco (97)
S. M. Veterana (225)
San Giuseppe Moscati (179)
SS. Crocifisso (12)

Biennale Dicillo
IX Biennale Rocco Dicillo (1)
VII Edizione Biennale (9)
VIII Edizione Biennale Dicillo (12)

Scuola
I due Orsetti (1)
Licei Cartesio (55)
Primo Circolo Didattico (12)
S.M.S. De Amicis (5)
S.M.S. Dizonno (8)
Secondo Circolo Didattico (20)

Elezioni
Amministrative 2006 (25)
Amministrative 2011 (24)
Politiche 2008 (2)
Politiche 2009 (1)
Referendum 2011 (17)

Sport
Altri sport (28)
Amatori Atletica Triggiano (3)
ASD Agonis Triggiano (1)
Atletica (35)
Calcio Eagles Triggiano (1)
Pallavolo (165)
Scacchi (159)
Trivianum ASD (119)

Musica
Centro Prospettiva Musica (95)

Open source
Applicazioni Open sotto Windows (33)
Documentazione (69)
Filosofia (13)
Licenze (9)
Linux (49)
Notizie del Web (304)
 
   
   
 
Le Chiese : San Giuseppe Moscati

I cristiani a servizio della città

di don Salvatore De Pascale

“Fratelli, aspirate ai carismi più grandi! E Io vi mostrerò una via migliore di tutte.
Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità,
sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.
E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza,
e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne,
ma non avessi la carità, non sono nulla.
E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per essere bruciato,
ma non avessi la carità, niente mi giova.
La carità non avrà mai fine”
(1^ Corinti 13)


Carissima comunità parrocchiale,
mi sento in dovere di affidare alle vostre coscienze questi miei pensieri perché ritengo fondamentale, a partire da essi, aprire un dialogo, magari nei giorni a venire o all’inizio del nuovo anno pastorale sull’urgenza, per il credente di oggi, di non stare più alla finestra a giudicare la città e il mondo, ma di starci dentro per servirla e promuoverla, dandole il suo piccolo contributo.

Mi sono lasciato ispirare dal versetto centrale del Vangelo della V domenica di Pasqua: “Io sono la via, la Verità e la Vita” per modularli in modo un po’ più organico.
Vi chiedo scusa se forse questo scritto è un po’ lungo ma confido nella pazienza che mostrerete nel leggerlo comunque con calma.


LA VIA


Gesù ha sempre insegnato, chiamato e parlato, anche alle folle, lungo la via. Lungo il mare di Galilea ha compiuto tanti miracoli. I discepoli di Emmaus “lungo la Via” (Luca 24) lo riconobbero. E nel libro degli Atti degli Apostoli i cristiani vennero definiti “i seguaci della Via” (Atti 9,2)
Il credente è un discepolo, è colui che segue la Via di Cristo.
Dunque anche noi, oggi, come cristiani siamo chiamati a percorrere questa Via e a “educare alla Vita buona del Vangelo” (Orientamenti pastorali dell’Episcopato italiano per il decennio 2010-2020).
• La Via del Vangelo è la via della sobrietà.
“Nella vita di tutti i giorni, la sobrietà passa attraverso piccole scelte. Si tratta però di saper rinunciare a qualcosa per poter accogliere altro(es. - individualismo + pluralismo; - privato + pubblico; - consumo + rinuncia; - artificiale + naturale; - usa e getta + conserva, ricicla, riutilizza …)” (Francesco Gesualdi).
• La Via del Vangelo è la Via della minorità.
I grandi sogni non sono mai accompagnati dai grandi consensi. I sognatori hanno sempre dovuto convivere con la logica della minorità e dell’emarginazione da parte dei pragmatici e dei realisti.
“Volete andarvene anche voi?” disse Gesù ai discepoli dopo le tante defezioni riscontrate alla fine di un suo esigente e duro discorso (Giovanni 6,67).
“E allora i credenti devono resistere alla tentazione del contarsi e/o del farsi contare. La fede, i principi, gli ideali, non si misurano quantitativamente. “La fede non è questione di numeri ma di grandezza d’animo (S. Ignazio di Antiochia)” (Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose, da un suo intervento alla Diocesi di Bari-Bitonto, dal titolo: “I laici nella società e chiesa di oggi”, Cattedrale di Bari, 27 Settembre 2010). Il credente più che mostrarsi tende a mostrare, a testimoniare.
Gli ideali nascono prima di lui e muoiono dopo di lui.
• La Via del Vangelo è la via della giustizia, della pace, della comunione.
“… Ricostruire l’uomo vale infinitamente di più che costruirgli la casa. Che migliori la qualità della vita nelle vostre città. Mettete più spirito di sacrificio per arginare i guasti di tanto malessere, non con palliativi demagogici e superficiali, ma con investimenti seri, di tempo più che di soldi, di cervello più che di espedienti, di passione più che di calcolo.”
“La pace che si disgiunga dalla giustizia è peggio della guerra”
(don Tonino Bello)
• La Via del Vangelo è la Via della croce.
“Sin dolor non hay gloria”, cantano i pellegrini sulla via di Santiago, “Senza dolore non hai gloria”. “Piedi scalzi, sempre in viaggio, sulla strada polverosa”, cantava San Francesco.
E’ la Via dei tempi lunghi, dello zaino da prendere ogni giorno sulle spalle per poi ripartire.

Coraggio allora,
è tempo di metter la nostra faccia di credenti lungo questa via, se vogliamo dirci seguaci di Cristo.


LA VERITA’

Gandhi soleva dire: “Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non violenza sono antiche come le montagne”.
Dopo aver imboccato la via giusta, quella del Vangelo, è lecito chiedersi come non smarrirsi lungo la strada.
La risposta ce la da ovviamente ancora Gesù con la sua seconda auto definizione: Io sono la Verità.
Siamo chiamati da Cristo ad essere cercatori instancabili della Verità.
La Verità deve essere la meta della nostra strada, mai perfettamente raggiungibile perché ci travalica, ma comunque la meta a cui tendere con tutte le nostre forze.
Solo il perseguimento costante di essa ci potrà rendere veramente liberi. Liberi dalle ambiguità e connivenze, dalle mezze verità e dalle cose dette e non dette, liberi dalle logiche del “do ut des” (“Io do affinché tu dia”), liberi.
"Il vostro parlare sia sì, sì, no, no” (Matteo 5.37). La Verità non cede al ricatto del successo ad ogni costo o del risultato prima di tutto. Non cede alla logica iniqua e conveniente de “il fine giustifica i mezzi”. Quante volte in nome di tale falso principio si mercifica l’essere umano, si legittima tutto, si diventa incapaci di distinguere il bene dal male, si vivono doppie esistenze.
La Verità invece, ci rende liberi, forse anche un po’ poveri dal punto di vista del potere terreno, ma liberi.
“L’appello ai liberi e forti”, come amava dire don Luigi Sturzo, è a tutt’oggi ancora attuale.
I cercatori della Verità rifuggono dal pensiero debole, figlio delle emozioni. Non si accontentano mai del diletto dell’istinto, accettano la sfida faticosa del pensare. Non si ritengono appagati dal mordi e fuggi dell’impegno “part time” o dalle conquiste di piccolo cabotaggio di breve durata.
Ma soprattutto i cercatori della Verità sono chiamati ad essere profeti. E se il profeta è “colui che parla a nome di …”, dunque non è padrone o possessore della Verità, egli deve solo mettersi in suo umile servizio.
“La profezia è il coraggio della differenza.
“Voi siete il sale, voi siete il lievito, voi siete la luce del mondo”.
Al così fan tutti, Gesù risponde: “per voi però non sia così … “Ma chi vuol essere il primo si faccia ultimo e il servo di tutti”. La nostra deve essere una differenza alternativa, capace di veicolare dei messaggi in vista dell’umanizzazione della nostra società che è a rischio d’imbarbarimento.
In sintesi per essere cristiani in questa società bisogna:
- avere una concezione eversiva, anormale, che si stacchi rispetto alla norma vincente della polis;
- avere principi irrinunciabili (es. l’accoglienza degli stranieri, la dignità di ogni essere vivente, l’opzione preferenziale per gli ultimi), non barattabili per nessuna cosa al mondo. (Enzo Bianchi).

Coraggio allora,
è tempo di metter la nostra testa di credenti alla ricerca appassionata di questa Verità.


LA VITA

Viviamo o sopravviviamo?
Se ci metteremo lungo la Via, alla ricerca costante della Verità, allora avrà senso il nostro vivere, allora gusteremo la nostra Vita.
• Vivere come cristiani è non consumare tutto e tutti.
“Bidoni aspiratutto, tubi digerenti a presa diretta: ecco a cosa vuole ridurci il consumismo.
Abbiamo tollerato fin troppo l’insulto, ora dobbiamo ribellarci, gridare in faccia ai mercanti della vita che non siamo ammassi di carne, dobbiamo riaffermare la nostra dignità di persone. Non solo corpo, ma anche sfera affettiva, intellettuale, spirituale, sociale.
Purtroppo consumismo e denaro si sono impadroniti di noi. Siamo nati, cresciuti, invecchiati nella logica consumista, liberarcene non è semplice. Un modo per riuscirci è fare piazza pulita di tutto, ricominciare da capo a partire dal linguaggio.” (Francesco Gesualdi)
Attenti soprattutto a non consumare gli affetti. La logica “dell’usa e getta” è una tentazione che potrebbe attaccare anche le nostre relazioni umane, pensiamo ad esempio alle nuovissime forme di schiavitù lavorative.
• Vivere come cristiani è avere tempo da offrire a servizio della città
Vivere è amare. Si vive senza vivere se non siamo disposti un po’ a morire a noi stessi.
“Se il tempo diventa lo spazio dell’amore”, come diceva don Tonino Bello, allora le possibilità per fare il bene diventano innumerevoli.
L’importante è innanzitutto, come ci ricordava lo scorso Aprile il card. Ruini, “essere convinti e consapevoli che l’impegno a servizio del bene comune, sarà tanto più efficace e fecondo quanto più cercheranno i credenti di essere veramente e, vorrei dire semplicemente, cattolici”.
• Vivere come cristiani è testimoniare uno stile di vita più umano.
L’esempio e uno stile di vita modellato sul Vangelo, sono molto più eloquenti di tanti proclami vuoti e inconsistenti. Non è il bombardamento di notizie e informazioni, accompagnato da urla e strepiti (i media hanno trasformato il mondo in una pubblica piazza), la comunicazione vera.
Il linguaggio più vitale è quello fatto di poche parole e molti fatti.
“Gesù ha speso poche parole per dire il suo messaggio che si potrebbe sintetizzare in due battute: ‘Convertitevi e credete al Vangelo’. Gesù ha speso invece molte parole per spiegare lo stile di vita, di comportamento che deve avere il discepolo: siate poveri, umili, annunciate la pace, chi vuol essere il primo sia l’ultimo e il servo di tutti; non portate borse né bisacce, né due tuniche, non spegnete il lucignolo fumigante…” (Enzo Bianchi)
Il credente deve distinguersi per la sua attenzione verso l’umanità. Per questo è obbligato ad essere vigilante, ad essere “sentinella del mattino per il nostro mondo”, come amava dire Giovanni Paolo II ai giovani di Tor Vergata. Questo ruolo non lo si svolge sino in fondo se, per esempio, “si eludono con malizia i sistemi di controllo, se non si pagano le tasse, se si disprezza il ‘merito’, se non si accoglie integralmente la vita” (Card. Bagnasco, presidente della CEI).

Coraggio, carissima e amata mia comunità parrocchiale,
è tempo di metterci il cuore se vogliamo “rendere il nostro mondo un po’ migliore” (Baden Powell).

Triggiano, 22 Maggio 2011

Vostro affezionatissimo, don Salvatore

22/05/2011

Le altre news dell'area " San Giuseppe Moscati"
12/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 1
11/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 2
10/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 3
09/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 4
08/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 5
07/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 6
06/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 7
05/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 8
04/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 9
03/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 10
02/10/2016"Non fate riduzioni ai sogni" 2001-2016: 15 anni da Parroco a San Giuseppe Moscati - 11
26/04/2016 UNA LEZIONE DI PEDAGOGIA. Omelia di Papa Francesco
19/04/2016Presentazione del volume "Il poeta di Dio. Don Tonino Bello" di Lino De Venuto
16/04/2016DON CIOTTI INCONTRA LA PARROCCHIA SAN GIUSEPPE MOSCATI E “VERSO IL PRESIDIO DI LIBERA”
15/04/2016DON LUIGI CIOTTI a Triggiano
20/03/2016Santa Pasqua 2016 Anno Santo della Misericordia
05/03/2016LA CROCE DI LAMPEDUSA
25/12/2015Porte chiuse o aperte? A noi la scelta !
31/10/201512^ edizione della FESTA DELLA LUCE
18/10/2015"Un pezzo di Paradiso quaggiù"
15/10/2015-2 alla Festa de u Minghiaridd della SOLIDARIETA'
04/10/201515^ Festa de "U Minghiaridd (Cavatello) della Solidarietà
13/05/20155 x 1000 Teriamik onlus sede Parrocchia San Giuseppe Moscati di Triggiano (Bari)
23/03/2015LA PASSIONE DI CRISTO - 2015
02/02/2015LUCE ALLE LUCCIOLE
27/11/20141 Euro al mese per ogni famiglia triggianese
07/11/2014IO IL MIO BIMBO LI NON LO PORTO !!!
06/11/2014FESTEGGIAMENTI DI SAN GIUSEPPE MOSCATI
29/10/201410^ Edizione della Festa della Luce a Triggiano
29/10/2014I HAVE A DREAM
21/10/201414^ SAGRA DE U MINGHIARIDD DELLA SOLIDARIETA'
18/07/2014CERCASI PER LA MISSIONE IN ALBANIA
20/04/2014PER UNA PASQUA INTRISA DI MATERNITA’.
09/04/2014AVVISI SETTIMANA SANTA 2014
31/03/2014PASSIONE VIVENTE DI GESU’
28/03/2014via crucis 28 marzo ore 19.30 baia di san giorgio
07/03/2014SANTA MESSA FUORI DALLE MURA
05/03/2014CENA A PANE E ACQUA
28/02/2014SEGNALETICA VERSO IL CALVARIO - per una Quaresima in Periferia
19/02/2014Sospendete l'ospitata del cantante blasfemo Rufus a Sanremo!
31/01/2014Bienvenu al vescovo del Burkina Faso
06/01/2014Auguri burkinabè per il nuovo anno 2014
16/12/2013“La Fraternità sconfigge la Povertà” … per un Natale di Speranza
29/11/2013Solidarietà filippine presso la Parrocchia San Giuseppe Moscati
25/11/2013Intervista a don Salvatore sulla Festa della Luce
25/11/2013Raccolta materiale Pro Filippine
07/11/2013FESTA DI SAN GIUSEPPE MOSCATI
01/11/2013ANDIAMO E’ TEMPO DI PIANTARE CROCI MISSIONARIE VERSO LE PERIFERIE ESISTENZIALI
31/10/2013TG 28.10.13 Il cavatello della solidarietà
30/10/2013Halloween? No, grazie !
29/10/2013PREMI LOTTERIA 13^ SAGRA DE U MINGHIARIDD DELLA SOLIDARIETA’
06/10/2013U Minghiaridd (cavatello) della Solidarietà
27/09/2013Perché sui giovani si fanno tanti questionari
05/09/2013"Che scoppi la pace, che si alzi l'urlo della pace" (Papa Francesco)
27/06/2013Screening gratuito sul diabete e obesità
07/06/2013"L'anima attesa": Proiezione cortometraggio su don Tonino Bello
05/06/20135x1000 alla Associazione TERIAMIK
11/04/20135X1000 BUONE RAGIONI X FARE IL BENE
22/03/2013Un tweet per l’acqua” - Iniziativa Acquedotto Pugliese
19/03/2013Avvisi della Settimana Santa
08/03/2013Credo la Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica
22/02/2013Siamo al sicuro.
15/02/2013Preghiamo per la Chiesa e per il mondo intero
01/02/2013LE PIETRE VIVE DI DON SALVATORE: "IL VERO TESORO SONO GLI AMICI, NON IL DENARO".
28/01/20132 Febbraio Luce alle lucciole
24/01/2013Annuntio Vobis Gaudium Magnum: inoltrata richiesta alla CEI per il finanziamento della nuova chiesa
23/01/2013TOMBOLATA DEL MATTONE. FIDES VOLLEY E KENDRO FIT & FUN ER LA NUOVA CHIESA DI S. GIUSEPPE MOSCATI.
26/12/2012APPUNTAMENTI SOLIDALI PER VACANZE SOLIDALI
21/12/2012Ultimissime dall’ANSA intergalattica
13/12/2012Concerto "Rock around the Christmas"
03/12/2012SIGNORE, FA CHE IO VEDA
05/11/2012VISITA PASTORALE DELL'ARCIV. CACUCCI A SAN GIUSEPPE MOSCATI
26/10/2012DIO, sei forte assai !
21/10/2012Estrazione vincente della 12° Sagra du Minghiaridd della Solidarietà
20/10/2012A TRIGGIANO "U MINGHIARIDD" METTE LE ALI.
09/10/201212^ Sagra du U Minghiaridd
28/09/2012Casa mia, casa mia ...
04/09/2012UNA CHIESA SEMPRE IN CANTIERE
27/03/2012Concerto in ricordo dei 22 bambini del Belgio saliti al cielo
24/03/2012AVVISO: Passione Vivente di Gesù "LAMA SELVAGGIA"
14/03/2012Passione Vivente di Gesù: "LAMA SELVAGGIA"
28/01/2012Luce alle Lucciole 2012
07/01/2012TeriaMik - Depliants+ scheda adesione+contocorrente
11/12/2011sms natale
04/11/2011Video festa della Luce 2011
02/11/2011NOVEMBRE MISSIONARIO
29/10/2011deo gratias triggiano per l'impegno profuso
18/10/2011Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio
17/10/2011'U Minghiaridd (cavatello) della Solidarietà.
14/10/2011Video: Incontro Ernesto Oliviero del 07 Ottobre 2011
16/06/2011REFERENDUM, UN PLEBISCITO: ORO AGLI ITALIANI. UNA MEDAGLIA DALLA DOPPIA FACCIA
22/05/2011I cristiani a servizio della città
06/01/2011Dall'acqua rinasce la vita
20/11/2010Concerto dell'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari
11/11/2010A tutti i Medici, Operatori Sanitari e uomini di buona volontà
22/10/201010^ Festa della Solidarietà - SAGRA "DU MINGHIARIDD"
11/09/2010Don Salvatore cerca casa
02/06/2010Benedizione nuovo Tabernacolo
01/06/2010Grande Festa Aquilana
08/05/2010L'Acqua non è in vendita!

Pagina  di 2


Triggiano Mailing List
 
Powered by Metropolis Triggiano (BA)
Triggiano Mailing List
100% indipendente!
  Tutti i contenuti di TMLand sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, salvo diverse indicazioni. L'Ass. di Promozione Sociale METROPOLIS di Triggiano (BA), e nelle persone di moderatori e tecnici Web, non si assumono alcuna responsabilità per le email inviate nella mailing. Sono esclusi da ogni responsabilità riguardo a contenuti, errori, materiale, immagini a eventuale marchio registrato e da eventuali protezioni di brevetti d'invenzione.

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale e i contributi degli utenti.
E' vietato inserire contenuti che possano violare i diritti di terzi o comunque essere illegittimi; il Webmaster e gli Amministratori di tmland.it non si assumono alcuna responsabilita' per i messaggi degli utenti per la impossibilita' di esercitare un controllo preventivo sugli stessi; chi riscontrasse comportamenti illeciti e' pregato di contattarci QUI.