TML! La mailing list su Triggiano piu' letta al mondo
mercoledì 21 febbraio 2024 - ore 16.51
Home Chi siamo Collabora con noi Contattaci
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Nickname
Triggiano Mailing List
Password
Triggiano Mailing List

 
Triggiano Mailing List

TMLand
Accadde a Triggiano (4)
Ambiente (33)
Chi siamo (8)
Come eravamo (7)
Cronaca locale (251)
Da Facebook (9)
Diario di bordo (75)
Documenti (9)
E..state a Triggiano 2010 (19)
Filatelia (1)
Fondazione Pasquale Battista (1)
FOTO del GIORNO (241)
Galleria Foto (88)
Gas-Solidaria (2)
Lama S. Giorgio (16)
Le interviste (5)
Libri - Antifestival (14)
Libri - Antipresentazioni (14)
Muro parlante (232)
R..Estate a Triggiano 2012 (8)
Rassegna Web (2607)
Sondaggi (4)
TriviaCamp (12)
VIDEO (66)

Sanità
DIAGNOSI ALZHEIMER (19)

Comune di Triggiano
DECO - Denominazione Comunale di origine (2)
R..Estate a Triggiano 2013 (3)
Raccolta differenziata (19)
Ufficio Relazioni con il Pubblico (327)

Utilità
E..state a Triggiano 2011 (17)
Offerte di Lavoro (38)
Sanità (11)
Trasporti (5)

Le Associazioni
A21 - Forum Agenda 21 Capurso Cellamare Triggiano (2)
ADMO (2)
AGESCI - Gruppo Scout Triggiano (2)
Archeoclub Italia sede di Triggiano (41)
Ass. Divina Misericordia (4)
Associazione Artedanza (11)
Associazione ATLANTIDE - la Città ritrovata (10)
Associazione Centro studi Il Salotto delle Arti (8)
Associazione CIRCOLI VIRTUOSI (5)
Associazione Culturale Paideia (7)
Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo (12)
Banca del Tempo - Alice nel paese che corre (2)
Biofordrug (25)
Centro Diurno Mediasan (3)
Circolo ACLI “Giovanni Paolo II” (6)
CNA Triggiano (13)
Coldiretti Triggiano (1)
Confartigianato di Triggiano (1)
Confcommercio Triggiano (33)
Cooperativa Alice (27)
Cooperativa Occupazione e Solidarietà (1)
FORUM delle ASSOCIAZIONI FAMILIARI della PUGLIA (3)
GiFra (20)
Gruppo Fratres Triggiano (20)
Happening del Volontariato (9)
Il Manifesto musicale (25)
L'ALTRA VIA - Associazione culturale di cittadinanza attiva (4)
Maria Ss. della Madia, Amici del Presepe (32)
Nausicaa (47)
Piccola Ribalta (47)
Proloco Triggiano (46)
T-Lab (6)

Le Chiese
Tutte le Parrocchie (84)
Convento San Francesco (98)
S. M. Veterana (227)
San Giuseppe Moscati (179)
SS. Crocifisso (12)

Biennale Dicillo
IX Biennale Rocco Dicillo (1)
VII Edizione Biennale (9)
VIII Edizione Biennale Dicillo (12)

Scuola
I due Orsetti (1)
Licei Cartesio (55)
Primo Circolo Didattico (12)
S.M.S. De Amicis (5)
S.M.S. Dizonno (8)
Secondo Circolo Didattico (20)

Elezioni
Amministrative 2006 (25)
Amministrative 2011 (24)
Politiche 2008 (2)
Politiche 2009 (1)
Referendum 2011 (17)

Sport
Altri sport (28)
Amatori Atletica Triggiano (3)
ASD Agonis Triggiano (1)
Atletica (35)
Calcio Eagles Triggiano (1)
Pallavolo (165)
Scacchi (159)
Trivianum ASD (119)

Musica
Centro Prospettiva Musica (95)

Open source
Applicazioni Open sotto Windows (33)
Documentazione (69)
Filosofia (13)
Licenze (9)
Linux (49)
Notizie del Web (304)
 
   
   
 
Elezioni : Amministrative 2006

Domanda n° 2 al futuro Sindaco: Il Patrimonio di Triggiano


Dagli iscritti TML direttamente ai candidati-sindaco
To: triggiano@yahoogroups.com
From: pqld@libero.it
Date: 21 May 2006, 05:33:21 PM
Subject: Domanda al futuro Sindaco: Il patrimonio di Triggiano

Negli anni '80, Triggiano ha scoperto di possedere un patrimonio immenso grazie soprattutto all'interesse di privati cittadini. La scoperta di una chiesa medioevale e delle grotte ipogeiche ha determinato un passo in avanti per quello che concerne la cultura e la tradizione cittadina. Da allora poco si è fatto sia nel valorizzare che nello sfruttare questa grande opportunità come invece si è realizzato in altri luoghi pur avendo beni di rilevanza inferiori.
Ad oggi, da quanto si è appreso durante questi anni, ci sarebbe ancora tanto da scoprire e rivalutare come le grotte che si estendono per tutto il centro storico e dove da piccolo mi introducevo per gioco, percorrendo una vasta zona. Le potenzialità sono enormi ma fin da adesso nessuno ha posto il dovuto interesse.

Quali strumenti si pensano di mettere in atto per sopperire a questa carenza?

Pasquale Damiani




in ordine di arrivo.

Risposta da Michele Cassano: 23 maggio 2006, 10:46:52

Gentile Pasquale
Ritengo necessario, prima di ogni altra proposta, rivalutare la nostra cultura identitaria, la nostra individualità storica prescindendo da azioni di revisionismo storico atte a nascondere un passato più popolare per paventare nobili, e falsi, legami storici come quello che ci vedrebbe collegati alle vicende romane dell’Imperatore Traiano. Molto spesso le vicende di borghi “ai margini” delle grandi Univesitas sono molto più interessanti di quel che si possa pensare e senza necessità d’invenzioni storiche. Le peculiarità da te descritte sono solo un piccolo spaccato delle grandi potenzialità inesplorate del nostro paese. Ritengo, per questo, fondamentale ricomporre la polverizzazione dell’associazionismo triggianese, magari sotto l’egida dell’Assessorato alla Cultura, oltre alla diffusione di strumenti per la conoscenza della storia del nostro paese.
Un’idea che guardi in tal senso potrebbe essere la riedizione dei testi classici di storia triggianese (come quello del Padre Daniele) e la successiva, e gratuita, diffusione presso gli Istituti scolastici.
Non intendo dimenticare anche quanto citato nel mio programma elettorale, in primis Casa della Cultura e multimedialità d’espressione che coinvolga tutti i giovani.
A presto

Michele Cassano



Risposta da Sebastiano Carbonara: 23 maggio 2006, 17:22:43

In sede di redazione del Piano di Recupero del Centro Storico, mentre erano in
corso i lavori di ristrutturazione della Chiesa Matrice si prendeva atto del
ricchissimo patrimonio ipogeico di cui dispone Triggiano.
Inoltre è interessante ed importante lo studio degli insediamenti antichi lungo
lama San Giorgio.
Civiltà ipogeica e rupestre dovranno essere sottoposte a studi ed a
provvedimenti di rivalutazione a cui la futura amministrazione dovrà lavorare
utilizzando anche la collaborazione di associazioni che hanno a cuore tale
problematica, quali l'Archeoclub di Triggiano.
Dovranno essere reperite risorse (anche private) per finanziare un lavoro di
valutazione di tale patrimonio per farlo conoscere ed apprezzare a Triggianesi
e non.

Sebastiano Carbonara



Risposta da Franco Denicolò: 25 maggio 2006, 01:00:35

L’aspetto storico del paese è sempre stato uno dei punti più importanti della mia politica, non a caso infatti abbiamo approntato un progetto di 1.300.000 euro per la ristrutturazione del borgo antico. L’obiettivo è proprio quello di rilanciare la zona che geograficamente rappresenta il cuore di Triggiano, ma soprattutto riscoprire e rivalorizzare la nostra cultura e le nostre origini.
Con una politica basata sul coinvolgimento abbiamo cercato di risvegliare gli abitanti del centro storico. Li abbiamo invitati, per esempio, a curare l’arredamento urbano, come piante e quant’altro, in modo da responsabilizzarli e porre le basi per un miglioramento urbanistico. Successivamente abbiamo spostato molte manifestazioni nel borgo antico; quella più riuscita è stato sicuramente la prima edizione del presepe vivente, che vide la partecipazione anche di gente proveniente dai paesi limitrofi.
Tutto questo perché siamo consci del potenziale storico ed archeologico che il paese possiede. Migliorando l’aspetto del borgo, si vuole invogliare anche i commercianti ad investire in quella zona. Si cercherà però di far rientrare il percorso guidato della Chiesa Matrice e delle sue grotte ipogeiche in veri e propri percorsi turistici, magari allacciati anche ad una riscoperta della lama San Giorgio. Contemporaneamente, con l’aiuto degli storici locali potremo risalire meglio le origini di queste ricchezze, in modo da attribuirgli la giusta importanza.
In ogni caso, i consigli migliori verranno dagli abitanti del centro storico, che come ho sempre fatto verranno coinvolti nella stesura e realizzazione di tutti i progetti inerenti il loro abitato. Molto dipenderà, però anche dalla disponibilità dei privati, che oggi possiedono in quella zona casolari di significato storico indecifrabile.

Franco Denicolò




Risposta da Giuseppe Didonna: 26 maggio 2004, 00:11:24

Lei coglie un aspetto centrale del mio programma e della mia volontà politica nel voler rilanciare la Città di Triggiano. Sono consapevole che nessun vero sviluppo può esserci se non partendo dal recupero del centro storico e dalla tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale del Paese. A tal riguardo Le faccio presente che Triggiano è stata da me, nella qualità di assessore provinciale al turismo, inserita nell’itinerario del Sacro, proprio in virtù della presenza delle grotte ipogeiche all’interno della Chiesa Matrice e presentata alla borsa internazionale del turismo a Milano; iniziativa, questa, apprezzata e portata ad esempio anche dal Vaticano. In forza di questa consapevolezza, sarà mia cura dar luogo a tutte le iniziative che portino il Paese a recuperare per intero la sua tradizione ed il suo patrimonio artistico-culturale. Per giungere a tanto, la sfida passa attraverso la capacità di far ricorso all’utilizzo dei fondi strutturali.

Peppino Didonna
26/05/2006

Triggiano Mailing List
 
Powered by Metropolis Triggiano (BA)
Triggiano Mailing List
100% indipendente!
  Tutti i contenuti di TMLand sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, salvo diverse indicazioni. L'Ass. di Promozione Sociale METROPOLIS di Triggiano (BA), e nelle persone di moderatori e tecnici Web, non si assumono alcuna responsabilità per le email inviate nella mailing. Sono esclusi da ogni responsabilità riguardo a contenuti, errori, materiale, immagini a eventuale marchio registrato e da eventuali protezioni di brevetti d'invenzione.

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale e i contributi degli utenti.
E' vietato inserire contenuti che possano violare i diritti di terzi o comunque essere illegittimi; il Webmaster e gli Amministratori di tmland.it non si assumono alcuna responsabilita' per i messaggi degli utenti per la impossibilita' di esercitare un controllo preventivo sugli stessi; chi riscontrasse comportamenti illeciti e' pregato di contattarci QUI.