TML! La mailing list su Triggiano piu' letta al mondo
giovedì 22 agosto 2019 - ore 20.59
Home Chi siamo Collabora con noi Contattaci
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Nickname
Triggiano Mailing List
Password
Triggiano Mailing List

 
Triggiano Mailing List

TMLand
Accadde a Triggiano (4)
Ambiente (33)
Chi siamo (8)
Come eravamo (7)
Cronaca locale (251)
Da Facebook (9)
Diario di bordo (75)
Documenti (9)
E..state a Triggiano 2010 (19)
Filatelia (1)
Fondazione Pasquale Battista (1)
FOTO del GIORNO (241)
Galleria Foto (88)
Gas-Solidaria (2)
Lama S. Giorgio (16)
Le interviste (5)
Libri - Antifestival (14)
Libri - Antipresentazioni (14)
Muro parlante (232)
R..Estate a Triggiano 2012 (8)
Rassegna Web (2607)
Sondaggi (4)
TriviaCamp (12)
VIDEO (66)

Sanità
DIAGNOSI ALZHEIMER (19)

Comune di Triggiano
DECO - Denominazione Comunale di origine (2)
R..Estate a Triggiano 2013 (3)
Raccolta differenziata (19)
Ufficio Relazioni con il Pubblico (327)

Utilità
E..state a Triggiano 2011 (17)
Offerte di Lavoro (38)
Sanità (11)
Trasporti (5)

Le Associazioni
A21 - Forum Agenda 21 Capurso Cellamare Triggiano (2)
ADMO (2)
AGESCI - Gruppo Scout Triggiano (2)
Archeoclub Italia sede di Triggiano (41)
Ass. Divina Misericordia (4)
Associazione Artedanza (11)
Associazione ATLANTIDE - la Città ritrovata (10)
Associazione Centro studi Il Salotto delle Arti (8)
Associazione CIRCOLI VIRTUOSI (5)
Associazione Culturale Paideia (7)
Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo (12)
Banca del Tempo - Alice nel paese che corre (2)
Biofordrug (25)
Centro Diurno Mediasan (3)
Circolo ACLI “Giovanni Paolo II” (6)
CNA Triggiano (13)
Coldiretti Triggiano (1)
Confartigianato di Triggiano (1)
Confcommercio Triggiano (33)
Cooperativa Alice (27)
Cooperativa Occupazione e Solidarietà (1)
FORUM delle ASSOCIAZIONI FAMILIARI della PUGLIA (3)
GiFra (20)
Gruppo Fratres Triggiano (20)
Happening del Volontariato (9)
Il Manifesto musicale (25)
L'ALTRA VIA - Associazione culturale di cittadinanza attiva (4)
Maria Ss. della Madia, Amici del Presepe (32)
Nausicaa (47)
Piccola Ribalta (47)
Proloco Triggiano (46)
T-Lab (6)

Le Chiese
Tutte le Parrocchie (84)
Convento San Francesco (97)
S. M. Veterana (224)
San Giuseppe Moscati (179)
SS. Crocifisso (12)

Biennale Dicillo
IX Biennale Rocco Dicillo (1)
VII Edizione Biennale (9)
VIII Edizione Biennale Dicillo (12)

Scuola
I due Orsetti (1)
Licei Cartesio (55)
Primo Circolo Didattico (12)
S.M.S. De Amicis (5)
S.M.S. Dizonno (8)
Secondo Circolo Didattico (20)

Elezioni
Amministrative 2006 (25)
Amministrative 2011 (24)
Politiche 2008 (2)
Politiche 2009 (1)
Referendum 2011 (17)

Sport
Altri sport (28)
Amatori Atletica Triggiano (3)
ASD Agonis Triggiano (1)
Atletica (35)
Calcio Eagles Triggiano (1)
Pallavolo (165)
Scacchi (159)
Trivianum ASD (119)

Musica
Centro Prospettiva Musica (95)

Open source
Applicazioni Open sotto Windows (33)
Documentazione (69)
Filosofia (13)
Licenze (9)
Linux (49)
Notizie del Web (304)
 
   
   
 
Le Associazioni : Confcommercio Triggiano

Ed ecco a voi il bowling...
Finalmente domenica alle 18.00 apre il bowling di Triggiano
di Pino Lucatorto

Ecco alcuni consigli utili
Per un tiro corretto, prendere la boccia utilizzando con le dita pollice, medio ed anulare, sollevarla all’altezza della spalla,quindi lanciarla, il più in basso possibile, con il palmo della mano rivolto verso i birilli, dopo aver compiuto tre passi, a partire dai cerchi neri impressi sul parquet, senza oltrepassare la linea di fallo.
Per perfezionare il tiro è utile prendere come riferimento le frecce impresse sul parquet, scegliendo quella immediatamente più a destra se la boccia termina a sinistra e viceversa.
buon divertimento.

Le basi del bowling per principianti:

IL PUNTEGGIO
- STRIKE significa abbattere i 10 birilli con un solo colpo.
Il simbolo dello Strike è "X".
- SPARE significa abbattere i 10 birilli con 2 tiri.
Il simbolo della chiusura dello spare è "/".
- SPLIT è quando il primo tiro è stato un pò sfortunato ed ha lasciato dei
birilli messi in maniera molto difficile da abbattere e senza il birillo
centrale.
Il simbolo dello split è un cerchietto rosso sul punteggio del tiro, oppure
il punteggio scritto in rosso.
- TOC è quando la boccia rimbalza sui birilli e non ha la forza di abbatterli:
quando ne casca solo uno nonostante la traiettoria sia giusta.
- KILLER SHOT è quando si abbattono tutti i birilli di uno split.
- Il FRAME significa FRAZIONE DI GIOCO. Quindi un frame è composto
da 1 solo tiro se viene fatto STRIKE, oppure 2 tiri se viene fatto SPARE
oppure se rimangono in piedi i birilli anche dopo 2 tiri.
- Il punteggio del bowling consta di 10 FRAME.
- Il 10° FRAME: Nell'Ultimo frame se viene fatto STRIKE si hanno a disposizione
ulteriori 2 tiri, mentre se viene chiuso lo SPARE, si ha a disposizione
un solo tiro ulteriore.

COME SI SEGNANO I PUNTI

- Si sommano i birilli di ogni FRAME.
Quando si fa STRIKE, prima di segnare il punteggio occorre attendere
i due tiri successivi e sommarli al punteggio dello Strike.
- Quando si fa SPERE, prima di segnare il punteggio occorre attendere il
tiro successivo e sommarlo al punteggio dello SPARE.
Esempio di punteggio:

FRAMES: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
TIRI 2.1 3./ X. 2.2 2.- X. X. X. 1./ X.2./
Punteggio Progressivo 3 23 37 41 43 73 94 114 134 154

- Una partita consiste di 10 frazioni dette frame.
- Si possono effettuare 2 tiri per abbattere i 10 birilli.
- Se i 10 birilli vengono abbattuti al primo tiro è detto strike e il secondo
tiro (di riserva) non viene effettuato. Lo strike vale 10 punti cui viene
sommato il valore dei birilli abbattuti con i due successivi.
- Se si utilizzano tutti e due i tiri della frazione per abbattere i 10 birilli,
è detta spare. Il valore dello spare è di 10 punti cui
viene sommato il valore dei birilli abbattuti con il primo tiro successivo.
- Il fine del gioco è totalizzare il maggior numero di punti. Il valore massimo
che si può raggiungere è 300 punti (12 strike consecutivi nella stessa partita).
- Alla fine della zona di lancio e all`inizio della pista di gioco è posizionata
una linea di fallo che non deve essere superata pena l`annullamento del tiro.
Il fallo è segnalato da un apposito congegno elettronico.

PRIMA DI INIZIARE A GIOCARE


Per giocare a bowling bisogna essere sufficientemente concentrati, e fare
un pò di esercizi di stretching per allungare e distendere i muscoli.
Come in tutti gli sport, per una buona base sportiva bisogna non fumare e
non mangiare durante l'attività atletica. Bisogna avere un comportamento
rispettoso della concentrazione altrui e quindi non fare schiamazzi e rumori
molesti.
La prima regola del gioco del bowling è quella di dare la precedenza a destra
e non entrare mai in pista quando i giocatori accanto a te stanno effettuando
i tiri o concentrandosi per tirare.
MATERIALI ED ATTREZZATURE PER GIOCARE


Per giocare a bowling serve la seguente dotazione sportiva:

LA BOCCIA:

La palla regolamentare è costruita con materiale non metallico e deve rispettare
le specifiche relative a peso, dimensioni e bilanciamento.
Deve avere una circonferenza che non superi i 27 pollici e il suo peso non
deve essere superiore alle 16 libbre. Ogni palla deve avere un diametro
costante: la sua superficie non deve presentare depressioni o solchi regolari,
a eccezione dei fori utilizzati per impugnarla, delle lettere e i numeri di
identificazione e delle ammaccature accidentali dovute all`usura.
I fori o gli incavi presenti per impugnare la palla non possono essere superiori
a cinque. Per ragioni di bilanciamento ogni foro non dovrà avere un diametro
superiore a 1 1/4 di pollice.
Le specifiche più importanti per l`omologazione di una palla sono:
- diametro con misura massima di 8,595 pollici
- sfericità con tolleranza massima di 0,010 pollici
- durezza misurata con durometro scala "D", minimo 72
- raggio giroscopico massimo 2,800 pollici
- differenziale massimo del raggio giroscopico 0,080 pollici
- coefficiente d`attrito 0,390 pollici
- coefficiente di restituzione d`inerzia 0,780 pollici
- sbilanciamento massima tolleranza permessa tra la metà superiore
della palla (il centro dell`impugnatura) e la metà opposta è di 74 gr
- sbilanciamento massimo tra le parti a destra e a sinistra
dell`impugnatura e tra le parti superiori e inferiori è di 28 gr
- non sono consentiti dispositivi mobili all`interno della palla
è vietato l`uso di sostanze chimiche per alterare la durezza della
superficie della palla.
Vista l`alta tecnologia delle palle da bowling e il loro alto coefficiente d`attrito, per preservare la superficie di gioco della
pista e per permettere un gioco più omogeneo, le piste vengono condizionate con oli per aumentare la scivolosità della palla.
La boccia può essere di Plastica, Uretanica, di materiale Reattivo e Materiale Pro-Attivo. Le bocce in Plastica sono
adatte a principianti e servono ad imparare la precisione nel tiro in quanto sono formate da materiali che non hanno nessuna reazione sulla
pista e come si dice comunemente: "vanno dritte sui birilli". Le bocce Uretaniche hanno una modesta reazione alla pista, che è
facilmente controllabile e prevedibile e quindi sono il primo passo per coloro che vogliono acquistare la Prima Boccia. Le bocce
Reattive, reagiscono alla pista e quindi fanno un gancio sul finale che produce un impatto di maggior potenza sui birilli. Ci sono molti
tipi di bocce reattive, e ci sono bocce reattive più o meno potenti a seconda delle esigenze e della tecnica di gioco del bowler. Infine
c'è l'ultima generazione di bocce: Le pro-attive. Questo tipo di boccia è adatta a Piste sintetiche ed a giocatori molto esperti e
capaci di capire le reazioni e l'impatto sui birilli. Le pro attive stanno sempre più prendendo campo perché riescono a mantenere la
potenza del tiro dalla fase iniziale di lancio fino all'impatto sui birilli.

LE SCARPE:

Per giocare a bowling occorrono delle scarpe particolari che scivolino sul
legno dell'approach della pista. Per proteggere la superficie della pista nella
zona di lancio è obbligo, anche per una migliore performance, l`uso di scarpe
speciali. Queste hanno una suola in pelle di bufalo e un`allacciatura lunga per
tenere ben saldo il piede nella scarpa.

Tutta l'attrezzatura, è disponibile presso le reception dei Centri Bowling.
Per apprendere il gioco del bowling, è opportuno seguire i consigli dei giocatori
più esperti e casomai prendere qualche lezione privata da istruttori qualificati.
Le regole di gioco

1° Regola:
CONCENTRAZIONE. Il gioco del bowling necessita di estrema concentrazione
e quindi, per quanto possibile, bisogna estraniarsi dai rumori, e seguire solo la
traiettoria della propria boccia e l'impatto che ha sui birilli.
2° Regola:
CORTESIA E SPORTIVITA': Pur rimandendo concentrati sul proprio gioco,
bisogna anche dimostrarsi sensibili al gioco del collega, ed usare le regole di
cortesia del posto, ad esempio battere il cinque, sfiorarsi il pugno chiuso ecc.
3° Regola:
EDUCAZIONE: Se non si riesce ad abbattere i birilli, non esibirsi in inutili comizi.
Questo non aiuta la tua concentrazione e certamente disturba chi ti sta accanto.
4° Regola:
Ogni tiro ha una storia a se stante. Non bisogna mai ripensare al tiro precedente,
ma concentrarsi ad abbattere i birilli sul tiro che state facendo.
5° Regola:
GUARDARE il proprio tiro fino a che la boccia non raggiunde i birilli.
Questo serve a vedere la reazione e l'impatto che il tiro ha avuto.
Cosa utilissima per vedere dove tirare al tiro successivo.
6° Regola:
Osservate e memorizzate la posizione di partenza e di arrivo per ogni pista
sulla quale giocate.
7° Regola:
Non cercate il gancio a tutti i costi. Attualmente negli USA si gioca sulla 3°
freccia, il che vuol dire GANCIO STRETTO ma potente.
8° Regola:
Ogni pista è diversa dall'altra. Non esistono piste gemelle in quanto sono fatte
di materiale VIVO (il legno)e quindi, si muovono sono più o meno veloci ecc.
Le piste in sintetico sono più costanti, ma possono comunque essere discontinue
per difetti nella struttura dell'immobile, difetti di montaggio ecc...
9° Regola:
OLIATURA. Spesso viene data la colpa di un cattivo gioco al povero tecnico
delle piste che non è riuscito a dare l'olio.
Ci sono giocatori che vogliono l'oliatura delle piste molto lunga, giocatori che
sono abituati a giocare con olio corto, chi ama le piste secche, chi vuole le piste
con oliatura a corona, chi con oliatura fin sotto i birilli, e chi con olio sui bordi.
Partendo dal concetto che quindi il tecnico delle piste sbaglia sembre PER
QUALCUNO, cerchiamo di adattarci alle piste e fare buon viso a cattiva sorte.
A mali estremi ricordiamoci che esiste sempre il tiro a DIRITTO in diagonale.
10° Regola: GIOCARE ed Allenarsi. Se si vuol praticare il bowling come disciplina
sportiva bisogna allenarsi. Se invece vogliamo solo divertirci, giochiamo più
spesso che ci divertiremo di più!!

La pista da bowling







Una pista da bowling si divide principalmente in tre parti.
La zona di lancio (o approache) che deve essere lunga almeno 4.20 metri.
La pista vera e propria dove corre la palla, lunga 18 metri.
La "pin deck" (o piano dei birilli), ovvero la zona dove sono posizionati i
birilli, che deve essere di 91 centimetri.
La pista da bowling completa è costruita in legno listellare.
I listelli devono essere di 1x3.5 pollici e sono incastrati l`uno nell`altro
e inchiodati con chiodi speciali. Così facendo, lo spessore di una pista è di
circa 8 centimetri, mentre la superficie di gioco è larga 107 cm.
La zona di lancio e la pista di gioco sono divise da una linea di fallo in materiale
fibroso e incassata nel legno. In corrispondenza di queste linee è previsto
un dispositivo elettronico che rileva il fatto quando il piede lo tocca.
Dalla linea di fallo inizia la superficie di gioco e su di essa in corrispondenza
di punti particolari sono incassati dei marchi o contrassegni (le frecce) che
servono come punti di riferimento per il lancio della palla.
La pista viene costruita con due diversi tipi di legno. Nella zona di lancio e
dove la palla atterra viene utilizzato un legno molto duro e nello stesso tempo
elastico. E` denominato "Maple", ed è una qualità di acero canadese di colore
quasi bianco. Dove scorre la palla si utilizza un legno molto più morbido, che
si chiama "Pich-pine", che proviene dalla Florida.
La pista deve essere rispondente alle normative vigenti in materia e omologata
dalla Federazione, deve avere una superficie di gioco perfettamente liscia,
senza incavi o nodi, e con una planarità quasi perfetta, nonostante la grandezza,
la cui massima tolleranza è di 40 millesimi di pollice 9circa 7/10 di millimetro).
Ai lati della pista sono previsti dei canali dove la palla cade quando esce dalla
superficie di gioco. Tutta la pista è sollevata di circa 42 centimetri ed è
posata su un telaio di legno, attraverso il quale si permette il ritorno della
palla al di sotto del piano di gioco.

I Birilli


Il fine del gioco è abbattere il maggior numero di birilli, pertanto il birillo
è la parte più importante del gioco.
Tutti i birilli utilizzati nei centri bowling di tutto il mondo devono essere
approvati dalla Federazione statunitense dell`A.B.C. in base a precisi standard
di misura, peso, elasticità, di coefficiente di distribuzione e di stabilità.
Per essere approvati devono essere fatti di buon legno di acero stagionato.
Il birillo deve essere costruito con un solo pezzo di legno, oppure con più
pezzi posti parallelamente all`asse verticale del birillo stesso; il su peso
deve essere tra i 1531 e i 1641 grammi. Per il bilanciamento è previsto un
centro di gravità al di sopra della base non superiore a 5 pollici e 60/64 e
non inferiore ai 5 pollici e 40/64. Il grado di umidità non deve essere
inferiore al 6% né superiore al 12%. Nei birilli costruiti con più pezzi la
tolleranza di umidità non può variare oltre il 2%.
Ogni birillo deve essere alto 15 pollici, con una tolleranza di 2/64 di pollice;
la base deve essere di materiale plastico o in fibra con un diametro non
inferiore a 2 pollici e con un arrotondamento del bordo esterno il cui raggio
deve essere 5/32 di pollice.
La superficie dei birilli è normalmente ricoperta da un rivestimento di plastica
bianca e deve avere i contrassegni posti sul collo con simbolo e nome di
identificazione. Questi simboli non dovranno avere uno spessore superiore
a 4 millesimi di pollice.

I PASSI, LO STRIKE E LE CHIUSURE

La boccia va impugnata con le prime due falangi delle dita nei fori
(medio e anulare).






Fate attenzione che la boccia si posizioni bene nel palmo della mano.



Posizione di partenza Gambe molleggianti, peso del corpo sulla
gamba sinistra (destra per i mancini), la boccia va tenuta sul fianco
ad altezza media, in linea con il corpo.



Il primo passo e il pushaway.
Primo passo corto con il piede destro (sinistro per i mancini) e in contemporanea
spinta in avanti della boccia (pushaway), busto leggermente inclinato avanti,
sguardo sul punto di riferimento.



Il secondo passo.
Secondo passo con il piede sinistro (destro per i mancini) e la boccia in caduta
inizia il suo pendolo; al termine del passo la boccia è in basso, lo sguardo
sempre al punto di riferimento.



Il terzo passo.
Terzo passo con il piede destro (sinistro per i mancini); al termine del passo
la boccia è al massimo del suo pendolo indietro, le gambe iniziano a piegarsi
per l`affondo finale.



Il quarto passo.
Quarto passo con il piede sinistro (destro per i mancini) in affondo scivolato,
bacino basso, boccia oltre la linea di fallo, braccio disteso che termina alto.



Il lancio.
Affondo in scivolata con la gamba sinistra (destra per i mancini), il braccio
teso che accompagna la boccia in pista e completa in alto; il bacino basso e
la gamba d`affondo leggera spinta verso l`alto.



Il bersaglio.
Piede sinistro (destro per i mancini) a centro pista, seconda freccia di
destra (sinistra per i mancini) come punto di riferimento per passaggio
boccia, impatto tra i birilli 1 e 3 (1 e 2 per i mancini).



Lo strike.
La boccia impatta tra i birilli 1 e 3, tocca prima l`1 che devia sul 3, la boccia
prosegue sul 5 e sul 9, il 3 va sul 6 e il 6 sul 10, il 5 sull`8, l`1 sul 2, il 2 sul
4 ed il 4 sul 7. Ovviamente per i mancini l`intera meccanica dell`impatto va
vista specularmente.



Gli spares.
Vediamo ora come chiudere alcuni gruppi di spare (N.B.: Per i mancini tutti
i tiri vanno visti in maniera speculare)
1 - Centrale
Stessa posizione di partenza e stessa freccia di riferimento del primo tiro
da strike.
2 - Centrale di destra
Stessa freccia di riferimento del primo tiro e spostamento della posizione
di partenza di 3 listelli a sinistra.
3 - Centrale di sinistra
Stessa freccia di riferimento del primo tiro e spostamento della posizione
di partenza di 3 listelli a destra.



4 - Angolo di sinistra
Stessa posizione di partenza del primo tiro e una freccia più a sinistra come
riferimento.
5 - Angolo di destra
Posizione di partenza tutta a sinistra in direzione primo listello e freccia
centrale come riferimento.



ALCUNI CONSIGLI UTILI NELLA POSIZIONE DI PARTENZA:
prendere posizione indietro rispetto alla linea di fallo. Determinata la giusta
distanza, tenere la boccia nella posizione descritta, comoda e rilassata.
Gli occhi al bersaglio, il corpo pronto ad effettuare il primo passo, tranquilli
senza sforzo o fretta.

NEL LANCIO: all`inizio del quarto passo, mentre la boccia viene avanti nel
suo swing, tenere le spalle parallele alla linea di fallo e al terreno, il piede
sinistro (destro per i mancini) scivolando arriva vicino alla linea stessa e il
braccio destro (sinistro per i mancini) è perpendicolare ad essa. Non si deve
lanciare la boccia ma "lasciarla andare". Prima esce il pollice e poi medio ed
anulare.
Il braccio destro (sinistro per i mancini) continua il suo arco verso l`alto.
Lo sguardo rimane fisso al bersaglio. La boccia deve lasciare la mano nel
momento in cui il piede sinistro (destro per i mancini) termina vicino alla
linea di fallo e arrivare in pista oltre la stessa. Il palmo della mano sempre
sotto-dietro la boccia. Non lasciare cadere la boccia nell`approach.

BUON GIOCO A TUTTI

04/01/2008

Le altre news dell'area " Confcommercio Triggiano"
20/01/2010Sportello Cofidi presso Confcommercio Provincia di Bari
13/01/2010Formazione obbligatoria per il personale alimentarista
09/01/2010FARMER’S MARKET: SE LA CONOSCI LA EVITI
08/01/2010PERCHÉ IL «NO» AI NEGOZI APERTI DI DOMENICA (di Alessandro Ambrosi)
09/12/2009SALDI INVERNALI
15/10/2009Calendario aperture domenicali e festive degli esercizi commerciali per l’anno 2010
23/09/2009 27/09/09 – Presentazione del corso
23/09/2009Seminario “Ridisegniamo il punto vendita”
18/09/2009Giornata di lutto Nazionale
27/06/2009Sciopero nazionale dei gestori di carburante nei giorni 8 e 9 luglio 2009
07/05/2009Adeguamento al nuovo D. Lgs. 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro
25/03/2009Macellaio Professionista
17/02/2009Convenzione carta acquisti (social card)
05/12/2008Road show Assofranchising
24/11/2008DALLA CAMERA DI COMMERCIO NUOVI SERVIZI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
21/11/2008VIENI A TROVARCI NEL NEGOZIO SOTTO CASA, TI OFFRO UN CAFFE”
20/11/2008Notizie utili a tutti
20/11/2008Donna crea impresa
20/11/2008Contributi ai consorzi agroalimentari e turistico-alberghieri.
20/11/2008Contatori gas
13/11/2008Cessioni di quote di società a responsabilità limitata -
02/08/2008Costituzione sindacato provinciale BAR
30/07/2008Assemblea costitutiva sindacato provinciale BAR
10/06/2008Convegno “Controllori e controllati"
24/05/2008Corsi obbligatori di formazione in sostituzione dei “libretti sanitari.
05/03/2008 Costituzione del sindacato provinciale F.I.D.A.
05/01/2008Foto e Contatti del nuovo Bowling di Triggiano con le regole di gioco
04/01/2008Ed ecco a voi il bowling...
02/10/2007Formazione gratuita dipendenti aziende commerciali di Triggiano
20/06/2007Date saldi estate 2007
31/05/2007proposta anticipo saldi
14/05/2007Rappresentanza Confcommercio della Provincia di Bari nel Comune di

Pagina  di 1


Triggiano Mailing List
 
Powered by Metropolis Triggiano (BA)
Triggiano Mailing List
100% indipendente!
  Tutti i contenuti di TMLand sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, salvo diverse indicazioni. L'Ass. di Promozione Sociale METROPOLIS di Triggiano (BA), e nelle persone di moderatori e tecnici Web, non si assumono alcuna responsabilità per le email inviate nella mailing. Sono esclusi da ogni responsabilità riguardo a contenuti, errori, materiale, immagini a eventuale marchio registrato e da eventuali protezioni di brevetti d'invenzione.

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale e i contributi degli utenti.
E' vietato inserire contenuti che possano violare i diritti di terzi o comunque essere illegittimi; il Webmaster e gli Amministratori di tmland.it non si assumono alcuna responsabilita' per i messaggi degli utenti per la impossibilita' di esercitare un controllo preventivo sugli stessi; chi riscontrasse comportamenti illeciti e' pregato di contattarci QUI.