TML! La mailing list su Triggiano piu' letta al mondo
venerdì 29 maggio 2020 - ore 22.53
Home Chi siamo Collabora con noi Contattaci
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Triggiano Mailing List
Nickname
Triggiano Mailing List
Password
Triggiano Mailing List

 
Triggiano Mailing List

TMLand
Accadde a Triggiano (4)
Ambiente (33)
Chi siamo (8)
Come eravamo (7)
Cronaca locale (251)
Da Facebook (9)
Diario di bordo (75)
Documenti (9)
E..state a Triggiano 2010 (19)
Filatelia (1)
Fondazione Pasquale Battista (1)
FOTO del GIORNO (241)
Galleria Foto (88)
Gas-Solidaria (2)
Lama S. Giorgio (16)
Le interviste (5)
Libri - Antifestival (14)
Libri - Antipresentazioni (14)
Muro parlante (232)
R..Estate a Triggiano 2012 (8)
Rassegna Web (2607)
Sondaggi (4)
TriviaCamp (12)
VIDEO (66)

Sanità
DIAGNOSI ALZHEIMER (19)

Comune di Triggiano
DECO - Denominazione Comunale di origine (2)
R..Estate a Triggiano 2013 (3)
Raccolta differenziata (19)
Ufficio Relazioni con il Pubblico (327)

Utilità
E..state a Triggiano 2011 (17)
Offerte di Lavoro (38)
Sanità (11)
Trasporti (5)

Le Associazioni
A21 - Forum Agenda 21 Capurso Cellamare Triggiano (2)
ADMO (2)
AGESCI - Gruppo Scout Triggiano (2)
Archeoclub Italia sede di Triggiano (41)
Ass. Divina Misericordia (4)
Associazione Artedanza (11)
Associazione ATLANTIDE - la Città ritrovata (10)
Associazione Centro studi Il Salotto delle Arti (8)
Associazione CIRCOLI VIRTUOSI (5)
Associazione Culturale Paideia (7)
Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo (12)
Banca del Tempo - Alice nel paese che corre (2)
Biofordrug (25)
Centro Diurno Mediasan (3)
Circolo ACLI “Giovanni Paolo II” (6)
CNA Triggiano (13)
Coldiretti Triggiano (1)
Confartigianato di Triggiano (1)
Confcommercio Triggiano (33)
Cooperativa Alice (27)
Cooperativa Occupazione e Solidarietà (1)
FORUM delle ASSOCIAZIONI FAMILIARI della PUGLIA (3)
GiFra (20)
Gruppo Fratres Triggiano (20)
Happening del Volontariato (9)
Il Manifesto musicale (25)
L'ALTRA VIA - Associazione culturale di cittadinanza attiva (4)
Maria Ss. della Madia, Amici del Presepe (32)
Nausicaa (47)
Piccola Ribalta (47)
Proloco Triggiano (46)
T-Lab (6)

Le Chiese
Tutte le Parrocchie (84)
Convento San Francesco (97)
S. M. Veterana (225)
San Giuseppe Moscati (179)
SS. Crocifisso (12)

Biennale Dicillo
IX Biennale Rocco Dicillo (1)
VII Edizione Biennale (9)
VIII Edizione Biennale Dicillo (12)

Scuola
I due Orsetti (1)
Licei Cartesio (55)
Primo Circolo Didattico (12)
S.M.S. De Amicis (5)
S.M.S. Dizonno (8)
Secondo Circolo Didattico (20)

Elezioni
Amministrative 2006 (25)
Amministrative 2011 (24)
Politiche 2008 (2)
Politiche 2009 (1)
Referendum 2011 (17)

Sport
Altri sport (28)
Amatori Atletica Triggiano (3)
ASD Agonis Triggiano (1)
Atletica (35)
Calcio Eagles Triggiano (1)
Pallavolo (165)
Scacchi (159)
Trivianum ASD (119)

Musica
Centro Prospettiva Musica (95)

Open source
Applicazioni Open sotto Windows (33)
Documentazione (69)
Filosofia (13)
Licenze (9)
Linux (49)
Notizie del Web (304)
 
   
   
 
Elezioni : Amministrative 2011

DENICOLO' VINCENZO : Candidato Sindaco
Il mio impegno per Triggiano
di Staff TMLand


Elezioni Amministrative 2011


Scheda del Candidato



  • Cognome : Denicolò
  • Nome : Vincenzo
  • Età : 55
  • Professione : Medico chirurgo
  • Precedenti incarichi nell’Amministrazione Comunale :
    Assessore Comunale anni 90

  • Slogan elettorale :
    Far crescere Triggiano, Facciamolo insieme


  • Partito del Candidato :
    API - Alleanza per l'Italia
  • Partiti/Liste della Coalizione :
    PD - Partito Democratico, IDV - Italia dei Valori, SEL - Sinistra Ecologia e Libertà con Vendola, UDC - Unione dei Democratici di Centro, GEA - Giovani Energie Alternative, API - Alleanza per l'Italia
  • Nelle precedenti Amministrative il candidato si è schierato con il partito:
    No
  • Il candidato è disponibile a rispondere ai quesiti sul Programma elettorale formulati dagli iscritti:

  • Si

    No
  • Descrizione Sintetica del Programma Elettorale :

    Triggiano in questa fase della sua storia e dopo cinque anni particolarmente attenti alla infrastrutturazione urbana, deve ripensare seriamente alla sua identità e alla sua vocazione. Identità e vocazione che ovviamente vanno individuate in riferimento al territorio, alle sue prospettive di sviluppo e alla sua economia.

    Dire che Triggiano oggi viva una condizione di marcata periferizzazione non è solo un luogo comune, ma una dolorosa realtà, con innegabili riflessi anche sul piano della socializzazione, della sicurezza e della qualità della vita, a cui corrisponde una forte crisi di subalternità rispetto alla città metropolitana e una scarsa attrattività di "vita vissuta", soprattutto in direzione delle giovani generazioni.


    Molti i fattori di questa situazione, dalla sua collocazione a ridosso, ma comunque decentrata rispetto alle grandi arterie di traffico da e verso la città capoluogo, un territorio decentrato e proteso al mare senza però un accesso allo stesso, mai definito nella sua reale vocazione: né compiutamente agricolo, né turistico, né terziario, né residenziale.
    Altro aspetto da considerare è che alla crisi delle più antiche attività economiche, che pure avevano assicurato a Triggiano un posto di privilegio nel contesto provinciale e regionale, non sono stati individuati altri poli produttivi "tipici" e di qualità.

    Attaccare questi nodi diventa quindi il punto programmatico di forza del prossimo quinquennio amministrativo, che dovrà muoversi all'insegna di progetti partecipati sungo il filo di alcune espressioni chiave: "Abitare Triggiano", "Triggiano produce", "Triggiano Progetto Cultura".

    Vanno tuttavia individuate alcune priorità operative quali:

    • Prosecuzione della attuale programmazione territoriale generale in funzione della individuazione vocazionale del territorio e delle possibili direttrici di crescita;

    • Valorizzazione delle risorse storico-ambientali (Lama San Giorgio e centro storico soprattutto, da rivitalizzare e circuitare in una rete culturale e produttiva);

    • Ripensare strategicamente il rapporto con la città metropolitana, nella convinzione tuttavia che solo sulla base di una definizione vocazionale del nostro territorio è possibile opporsi ad ogni forma di subalternità rispetto alla onnivoricità della città capoluogo;

    • Favorire su nuove basi la crescita dell'economia cittadina, con particolare riferimento alla imprenditorialità giovanile e cooperativa, anche nel campo del marketing territoriale per la riqualificazione e la tutela delle produzioni tradizionali, comprese quelle di nicchia. "Triggiano produce" potrebbe diventare lo slogan per un progetto virtuoso di promozione e rilancio del "made in Triggiano", anche utilizzando la risorsa Bariblù.

    Il tema della identità porta direttamente a quello della iniziativa culturale, da riportare dalla dispersione dei cento interventi scoordinati, ripetitivi e di impatto meramente localistico ad una unità di progetto-coordinamento esportabile nel contesto supercomunale, "Triggiano Progetto Cultura", a cui chiamare la partecipazione selettiva delle realtà associative, scolastiche e individualmente creative presenti sul territorio.
    In questa prospettiva si partirà ovviamente da quanto di alto livello già realizzato e/o progettato, a cominciare dal Premio Dicillo e dalla auspicata Galleria Civica d'Arte Contemporanea.
    Ma il tema culturale, anche nella prospettiva dell'obbiettivo "Abitare Triggiano", impone una forte opzione di radicamento delle iniziative sul territorio, non in senso autarchico, ma in quello delle opportunità da concedere al territorio per sviluppare le proprie risorse di creatività.

    Torna qui il nodo tuttora irrisolto dei contenitori culturali, in ordine al quale si appalesano almeno due priorità:

    • La "Casa della creatività multidisciplinare", da mettere a disposizione soprattutto dei giovani creativi locali, come luogo laboratoriale attrezzato (per arti figurative e grafica, musica, poesia, teatro ecc.) e di incontro e scambio di esperienze. Per questo obbiettivo si potrebbe pensare al riuso dell'ex Mercato Coperto.

    • La "Casa della cultura e dello spettacolo", in grado di offrire lo spazio adeguato allo svolgimento di manifestazioni culturali e artistiche (convegni, conferenze, rappresentazioni teatrali, concerti ecc.) e di offrire nuove possibilità operative alla Biblioteca Comunale.

    Sulla scia di quanto realizzato nel corso dell'ultimo quinquennio, dovranno svilupparsi anche specifici interventi di politica giovanile e femminile.

    Infine, ma non per questo meno importante, anzi, le politiche socio-sanitarie. Alla luce del progressivo invecchiamento della popolazione e del crescente fenomeno delle nuove povertà a latere e di concerto con le azioni del piano sociale di zona dell'Ambito BA/5, di cui Triggiano è comune capofila, sarà compito della nuova Amministrazione comunale, dare risposte ai nuovi bisogni della comunità, promuovendo e indicando servizi che al tempo stesso sviluppino occupazione.


  • Email del Candidato : vincidenicolo63@alice.it
  • Sito del Candidato: http://www.vincenzodenicolo.it/
programma_vincenzo_denicolo.pdf 27/04/2011

Triggiano Mailing List
 
Powered by Metropolis Triggiano (BA)
Triggiano Mailing List
100% indipendente!
  Tutti i contenuti di TMLand sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, salvo diverse indicazioni. L'Ass. di Promozione Sociale METROPOLIS di Triggiano (BA), e nelle persone di moderatori e tecnici Web, non si assumono alcuna responsabilità per le email inviate nella mailing. Sono esclusi da ogni responsabilità riguardo a contenuti, errori, materiale, immagini a eventuale marchio registrato e da eventuali protezioni di brevetti d'invenzione.

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale e i contributi degli utenti.
E' vietato inserire contenuti che possano violare i diritti di terzi o comunque essere illegittimi; il Webmaster e gli Amministratori di tmland.it non si assumono alcuna responsabilita' per i messaggi degli utenti per la impossibilita' di esercitare un controllo preventivo sugli stessi; chi riscontrasse comportamenti illeciti e' pregato di contattarci QUI.